Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X
IT EN
MENU
ANBINFORMA
CAP 2020
AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE

Torna indietro
07/12/2017

RIFORMA DELLA BONIFICA NELL’ISOLA: SI APRE UNA NUOVA FASE

Nelle scorse settimane  è stata data attuazione alla riforma dei consorzi di bonifica, voluta dal legislatore regionale per adeguare i servizi di bonifica e di irrigazione alle attuali esigenze dell’agricoltura e per razionalizzare l’impiego delle risorse umane, strumentali e finanziarie del settore; si è così proceduto all’unificazione dei comprensori consortili nel Consorzio di bonifica Sicilia Occidentale (accorpa i Consorzi di bonifica di Palermo, Trapani, Agrigento, Caltanissetta, Gela) e nel Consorzio di bonifica Sicilia Orientale (accorpa i comprensori dei Consorzi di bonifica di Enna, Catania, Caltagirone, Ragusa, Siracusa, Messina).

Il commissario straordinario dei neo istituiti consorzi, Francesco Greco, ha approvato gli statuti e i regolamenti di organizzazione dei due enti, procedendo alla nomina dei  direttori generali.

 Giovanni Tomasino, già Direttore del Consorzio di bonifica di Palermo, è stato nominato Direttore Generale del Consorzio di bonifica Sicilia Occidentale, mentre Fabio Bizzini, già Direttore del Consorzio di bonifica di Caltagirone, è stato nominato Direttore Generale del Consorzio di bonifica Sicilia Orientale.

E’ stato nominato anche il nuovo Direttore di ANBI Sicilia (A.S.C.E.B.E.M.):  Maria Vitale, già Direttore Generale del Consorzio di bonifica n. 4 Caltanissetta.


Articoli correlati

Condividi