Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. X
IT EN
MENU
ANBINFORMA
CAP 2020
AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE

Torna indietro
08/01/2018

METEO VENETO: PROTEZIONE CIVILE INDICA POSSIBILI CRITICITA’ IDROGEOLOGICHE E RISCHIO VALANGHE

Le previsioni meteo indicano precipitazioni sul territorio veneto, più consistenti e anche abbondanti su fascia montana e pedemontana, specie tra la serata di oggi e il primo mattino di domani. Il limite delle nevicate è intorno ai 1600-1800 metri, in abbassamento martedì.
Sono previsti  venti forti meridionali in quota e significativi rinforzi di scirocco sulla costa. Sulla base della situazione meteo, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha emesso una serie di avvisi contenenti lo stato di preallarme e lo stato di attenzione per criticità geologica e idrogeologica, nonchè per rischio valanghe.

Lo stato di preallarme per criticità idrogeologica è stato dichiarato dalle ore 14.00 di oggi alle ore 20.00 di domani sul bacino Piave-Pedemontano (Belluno-Treviso). 


Articoli correlati

Condividi