IT EN
MENU

Torna indietro
04/06/2018

“AMA LE ACQUE DEL TUO CONSORZIO”: PREMIATI I VINCITORIDEL CONCORSO

Tanti sono stati i progetti realizzati per il concorso scuole, promosso dal Consorzio di bonifica Bacchiglione in collaborazione con il Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua, “AMA le acque del tuo consorzio”: una proiezione per spiegare il corso dell’acqua, una canzone sull’attività del Consorzio e poi ancora libri, racconti, fumetti, pieghevoli, disegni e cartelloni; questi sono i lavori presentati dalle 25 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Padova, premiate nella suggestiva cornice dell’idrovora di Santa Margherita di Codevigo.

«Grande è stata la soddisfazione nel vedere con quanta fantasia ed entusiasmo i ragazzi hanno parlato del loro territorio e del Consorzio. Un momento di grande emozione è stato ascoltare la canzone “Goccia dopo goccia”, realizzata dalle classi III C e III D  della scuola primaria G. Mazzini di Maserà:è  un inno al Consorzio Bacchiglione e al lavoro che fa ogni giorno. Abbiamo ricevuto un prezioso regalo» afferma  il presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione , Paolo Ferraresso.

Per le scuole primarie di primo grado, ad aggiudicarsi il primo premio del valore di 500 euro, è stata la classe III B della scuola “G. Mazzini” di Maserà con la realizzazione di una proiezione  e di un cd dal titolo “Il fiume” . Al secondo posto, invece, si è classificata la IV A e B della scuola “Falcone e Borsellino” di Codevigo, con un cartellone che rappresenta la flora e la fauna, che si trovano lungo il fiume Bacchiglione; ha vinto un premio di 200 euro. Per quanto riguarda le scuole secondarie di primo grado, il primo premio di 500 euro è stato assegnato alle classi II C e D della scuola “E. C. Davila” di Piove di Sacco, che hanno realizzato una serie di cartelloni, frutto di una ricerca su vari aspetti del fiume Bacchiglione, mentre il secondo premio di 200 euro è stato assegnato alla classe I della scuola “G. Pascoli” di Arzergrande, che ha realizzato alcuni cartelloni e un fumetto sul  Bacchiglione .


Articoli correlati

Condividi