ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

ANBI: “I CAMBIAMENTI CLIMATICI SONO UN ‘IMPORTANTE VARIABILE ECONOMICA: ANCHE IN CAPITANATA, LA CONSUETA LISTA DEI DANNI AL TERRITORIO ED ALL’AGRICOLTURA”

Pubblicato il 14/09/2016

 Un urgente sopralluogo per individuare le misure necessarie al ripristino delle condizioni d sicurezza idrogeologica, dopo i violenti eventi meteo registrati dal 9 all' 11 Settembre scorsi,  è stato richiesto dal Consorzio di bonifica della Capitanata alle autorità competenti. In un telegramma, l'ente consortile segnala che, a seguito delle ricognizioni effettuate,  risultano danneggiate opere idrauliche nei comuni di San Ferdinando di Puglia, San Paolo Civitate, San Severo, Apricena, Rignano Garganico. In particolare si segnalano danni, a seguito di esondazioni, sui torrenti Ferrante, Candelaro, Radicosa e suoi affluenti, nonché su molti canali in sinistra Ofanto; pesanti le conseguenze anche per il mondo agricolo.

Proprio ieri, attenzione al territorio con un'efficace difesa idrogeologica e completamento degli schemi idrici sono stati  i due obbiettivi indicati dal Consorzio di bonifica della Capitanata all'on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, in visita nella sede dell'ente consortile.

 

"L'on. Mongiello – commenta oggi il presidente ANBI, Francesco Vincenzi –è un'autorevole esponente del Partito Democratico, di cui è stata anche al vertice nazionale del Forum Agricoltura. Siamo sicuri del suo impegno, importante tassello di quel difficile mosaico, che si chiama difesa idrogeologica. La aspettiamo il 22 Settembre prossimo, a Roma, per la presentazione del nostro report annuale: Manutenzione Italia – Azioni per l'Italia sicura."

Articoli correlati