ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

INAUGURATA LA CASSA DI ESPANSIONE SUL BURLA

Pubblicato il 30/09/2016

Cinque mesi di lavori a pieno ritmo hanno consentito al Consorzio di bonifica Parmense di completare la costruzione della cassa di espansione del Canale Burla, opera idraulica che mette in sicurezza gran parte dell' area nord di Parma. Nella ex-scuola di Ravadese, alle porte della città, l'infrastruttura idraulica (difenderà persone, case, opifici industriali e aziende agricole dalle possibili esondazioni attraverso il controllo delle ondate di piena) è stata oggi inaugurata ufficialmente alla presenza del sindaco, Federico Pizzarotti; dell'assessore all'urbanistica del Comune di Parma, Michele Alinovi; dei vertici del Consorzio (presidente, Luigi Spinazzi e direttore generale, Meuccio Berselli) e del presidente dell'ANBI, Francesco Vincenzi; alla cerimonia hanno anche partecipato alcuni residenti della zona (in particolare della frazione Case Vecchie), che avevano patito disagi nel recente passato e che ora sono maggiormente protetti dalla nuova cassa. La cassa di espansione del Canale Burla è infatti un'imponente vasca di laminazione in grado di contenere oltre 60.000 metri cubi di acqua in caso di precipitazioni e portate straordinarie: l'acqua caduta e quella, che proviene da buona parte dell'abitato cittadino, viene "rallentata" e i flussi  fatti defluire all'interno del perimetro dell'invaso, in modalità controllata. Il costo complessivo dell'opera è stato pari a 1.500.000 euro.

La cassa di espansione del canale Burla è una risposta importante al pericolo alluvionale, ma a cui  si aggiungerà un'ulteriore opera del Consorzio di bonifica Parmense sul canale Burla e che riguarderà l'innalzamento, nonchè il contestuale consolidamento dell'  arginatura della sponda sinistra; il tutto eseguito con il terreno asportato per la costruzione dell'invaso. 

Articoli correlati