ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

MASSIMO GARGANO: “IL NUOVO DOLORE DEI TERRITORI ALLAGATI OBBLIGA NON SOLO ALLA SOLIDARIETA’, MA AD AVVIARE CONCRETAMENTE I PREVISTI INTERVENTI DI MANUTENZIONE DEL TERRITORIO”

Pubblicato il 24/11/2016

"Le Associazioni Irrigazioni Est ed Ovest Sesia  hanno appena celebrato ieri, nello storico Parlamentino del Ministero dell'Agricoltura, i 150 anni del Canale Cavour, determinante protagonista dello sviluppo dell'economia agricola italiana, che oggi il Piemonte e il Nord Ovest del Pese  sono oggetto di un'emergenza idrogeologica proprio nel momento, in cui a Roma, la Struttura di Missione #italiasicura sta presentando i programmi del Governo per mettere in sicurezza il territorio del Paese.  Nessuna  regia avrebbe meglio potuto rappresentare l'urgenza dell'avviare i cantieri, per i quali ci sono i progetti ed ora anche  i finanziamenti."

Il commento è di Massimo Gargano, Direttore Generale dell'Associazione Nazionale dei Consorzi di Gestione e Tutela del Territorio e della Acque Irrigue (ANBI), che prosegue:

"La necessità di intervenire con determinazione ed urgenza  è confermata proprio dalle odierne parole del Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, che ha sottolineato come le precipitazioni siano state più intense dell'alluvione del '94, ma di fatto la situazione sia stata migliore grazie agli interventi fatti nel frattempo. Pur nella difficoltà causata dagli eventi meteo, la strada da perseguire è quindi chiara: quella della manutenzione idrogeologica, di cui i Consorzi di bonifica sono protagonisti sia in emergenza che nell'ordinaria quotidianità."

 

Articoli correlati