ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

OGGI E’ LA FESTA DI SAN BENEDETTO, PATRONO DEI BONIFICATORI. DOMANI SARA’ LA GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA. CURA DEL TERRITORIO: UN VIRTUAL TOUR LA RACCONTERA’ FRA TRADIZIONE ED INNOVAZIONE

Pubblicato il 21/03/2017

"È un 22 marzo all'insegna della tecnologia al servizio dell'informazione per il Consorzio di bonifica Burana, che da sempre ha sposato la tradizione con l'innovazione – spiega il presidente di ANBI (Associazione Nazionale dei  Consorzi di Gestione e Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue), Francesco Vincenzi  - Abbiamo pensato che, vivendo  immersi nel paesaggio, si finisca per darlo per scontato.  Così, allontanandoci virtualmente dal suolo terrestre, abbiamo scelto di mostrare l'assetto del territorio da un punto di vista insolito, di insieme e più completo. Al tempo tracciare il solco di tanti canali artificiali, che diramassero le acque dai fiumi, è stata una grande innovazione, seppure compiuta con i badili: ha stravolto la faccia del territorio, ha creato un tessuto idrografico totalmente nuovo, che ha permesso di portare l'acqua, dove non c'era e allontanarla, evitando ristagni, malaria e continue piene alluvionali, che rendevano questa  pianura insalubre, invivibile. Ciò che abbiamo, oggi va mantenuto e aggiornato con altrettanto lavoro."

Il sodalizio fra tradizione e innovazione trova compimento, dunque, nella nuova sezione VIRTUAL TOUR del sito www.consorzioburana.it e che sarà inaugurata in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua: un viaggio aereo sui droni, sorvolando i principali impianti di bonifica del Consorzio Burana, alla scoperta dei principali nodi idraulici del territorio di pianura, dove canali d'acqua naturali e artificiali si incontrano in delicati e complessi scambi d'acqua. Ma non solo; oltre che dall'alto, la Bonifica viene mostrata all'interno grazie ad una panoramica virtuale con foto immersive dentro gli impianti di bonifica: utilizzando spettacolari foto a 360°, si entra nel mondo della Bonifica tra motori e pompe idrovore del Consorzio Burana, che ogni anno movimenta 500 milioni di metri cubi d'acqua per difendere il territorio dagli allagamenti e per rifornirlo di acqua irrigua.

Entrando nella sezione VIRTUAL TOUR del sito Burana sarà come toccare con mano il lavoro quotidiano della Bonifica senza dimenticare che, dietro alle macchine ed agli impianti, c'è l'esperienza  dell'uomo: ingegneri idraulici, tecnici, guardiani idraulici, che ogni giorno si adoperano per la sicurezza del territorio e la sua valorizzazione economica.

 "Il paesaggio, che conosciamo, è fatto di un costante lavoro di tutela, conservazione, valorizzazione: abitazioni, industrie, agricoltura, traggono vantaggio dall'attività quotidiana della bonifica - conclude Cinalberto Bertozzi, direttore del Consorzio Burana. Se il territorio venisse lasciato a se stesso sarebbe invaso dalla vegetazione infestante, mentre non crescerebbero i prodotti della nostra agricoltura, e alle prime piogge intense saremmo inondati dalle acque. Ecco perché parliamo di governo delle acque."

Articoli correlati