ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

COLDIRETTI CALABRIA: SUBITO ATTI INGIUNTIVI ALLA REGIONE SUI CREDITI DEI CONSORZI DI BONIFICA

Pubblicato il 29/08/2017

Il problema dei  consorzi di bonifica in Calabria ed in particolare di quello dell'ex "Pollino" è che la Regione Calabria li ha utilizzati come bancomat per la copertura di atti amministrativi per soluzioni tampone; il sistema consortile calabrese, afferma Coldiretti  in un comunicato,  ha crediti  verso la Regione per oltre 65 milioni di euro. Per questo, l'organizzazione professionale agricola ha chiesto  a tutti i consorzi calabresi di avviare subito gli atti ingiuntivi e le conseguenti azioni legali nei confronti della Regione Calabria. 

"Dispiace  - commenta Pietro Molinaro, presidente di Coldiretti Calabria - che le promesse fatte anche dal Governatore, Oliverio, nell'incontro del 22 maggio scorso con ANBI Calabria, Consorzi di bonifica e Coldiretti siano state disattese per non dire dimenticate.  I consorzi non vogliono un paracadute, ma il dovuto ed  una Regione matrigna ed insensibile – conclude -  non può essere ulteriormente giustificata." 

Articoli correlati