IT EN
MENU

Torna indietro
04/07/2018

SEMINARIO ANBI - MIPAAF ANNUNCIA “ENTRO L’ANNO LE CONCESSIONI PER IL VIA AI CANTIERI DEL PIANO IRRIGUO NAZIONALE” FRANCESCO VINCENZI: “BISOGNA ACCELERARE I TEMPI DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE”

“Senza due ricorsi, che allungano i tempi di esame fino a Settembre, avremmo pubblicato entro Luglio le graduatorie dei progetti del Piano Irriguo Nazionale. E’ nostro impegno attribuire, entro l’anno, le concessioni per l’apertura dei cantieri e puntare, entro il 2023, ad avere utilizzato almeno il 90% della spesa attribuita dall’Unione Europea. Per il restante 10% ne chiederemo eventualmente l’ utilizzo per altri interventi. L’esperienza, però, insegna; per questo, stiamo individuando una nuova metodologia per l’attribuzione dei 245 milioni di euro, previsti dal Fondo Sviluppo e Coesione.”

Ad affermarlo è Giuseppe Blasi, capo dipartimento DIPEISR al Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali, intervenuto al seminario ANBI, svoltosi a Roma.

“Oggi, la velocità di realizzazione delle opere  pubbliche, è un imprescindibile fattore competitivo – aggiunge Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio (ANBI) - Attualmente, per  infrastrutture sul territorio, ci sono a disposizione 1.300.000 euro, a fronte dei quali i consorzi di bonifica hanno presentato un parco progetti dal valore doppio. Questa capacità progettuale la dovremo trasferire al più presto anche sul piano esecutivo.”


Articoli correlati

Condividi