IT EN
MENU

Torna indietro
07/09/2018

GESTIONE IDRICA SOSTENIBILE NELLA VAL DI CORNIA: STUDENTI DA TUTTO IL MONDO PER CONOSCERE L’ESPERIENZA DELLA VAL DI CORNIA

Nell’ambito del progetto LIFE REWAT “La gestione sostenibile delle acque nella bassa Val di Cornia attraverso la riduzione della domanda idrica, la ricarica della falda e la riqualificazione fluviale”, alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa è in corso la summer school internazionale sul tema “Digital water management and water-related agroecosystem services: geostatistics, hydroinformatics and groundwater flow numerical modelling”.

La scuola estiva, nata per capitalizzare l’esperienza di LIFE REWAT e di altri progetti cofinanziati dalla Commissione Europea, rappresenta un percorso formativo ufficiale in grado di veicolare idee innovative sulla gestione della risorsa idrica, con particolare riferimento ai concetti di servizi ecosistemici, Nature-Based Solutions (NBS) e infrastrutture blu.

L'applicazione di strumenti software, sperimentati nella summer school, consente inoltre ai partecipanti di sviluppare competenze nel campo della gestione della risorsa idrica e dell’analisi di dati spaziali con innovativi strumenti ICT (Information and Communication Technologies) grazie ad attività incluse nell’ambito del progetto LIFE REWAT.

Ventiquattro studenti provenienti da tutto il mondo; otto giorni di lezioni frontali e laboratori didattici, organizzati secondo 4 moduli (I. Servizi ecosistemici collegati all’acqua e delle NBS; II. Analisi dati spaziali e geostatistica; III. Idroinformatica; IV. Modellistica numerica); un giorno di visita agli impianti sperimentali realizzati in Val di Cornia  nell’ambito del progetto EU LIFE REWAT; un giorno di workshop internazionale, durante il quale interverranno esperti nei settori dei servizi ecosistemici collegati all’acqua e delle NBS:il tutto già in essere e si concluderà il 13 settembre. 


Articoli correlati

Condividi