ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

EMERGENZA IDRICA NEL CROTONESE: INCONTRO POSITIVO IN REGIONE

Pubblicato il 25/09/2018

Quando da un conflitto, come quello della fornitura irrigua nel territorio del crotonese, si genera un risultato positivo, va accolto con favore. La riunione alla Regione Calabria, sollecitata dal Consorzio di bonifica Ionio Crotonese e da Coldiretti regionale, è stata  sicuramente  una tappa importante.

Al tavolo con Regione e società A2A si è  condiviso e sottoscritto, con le realtà proponenti, l'impegno  a continuare i rilasci di acqua per la stagione irrigua autunnale -invernale 2018; non solo, però, interventi dettati dall'emergenza: sono state infatti concordate  anche politiche e azioni positive, che devono essere permanenti. Infatti, vi è l'impegno alla definizione strutturale per  garantire l'acqua secondo le nuove esigenze dell'agricoltura, derivanti dai cambiamenti climatici; è stata rafforzata la volontà di collaborazione tecnica tra "A2A" e Consorzio di bonifica per una più efficace gestione della risorsa acqua con progettualità esecutive, che  nel medio periodo, sotto il costante coordinamento della Regione, porteranno  alla realizzazione di nuovi investimenti privati e pubblici per il potenziamento degli impianti con la conseguente verifica del rapporto di convenzione sull'utilizzo dell'acqua dai laghi silani.

La Regione Calabria  ha confermato l'attenzione e la priorità degli interventi in favore dell'agricoltura del comprensorio crotonese, in particolare dell'altopiano di Isola Capo Rizzuto e Cutro, riconoscendo strategica la coltura del finocchio.  "Sono – commenta  Pietro Molinaro, Presidente di Coldiretti Calabria – solide basi, che con sano realismo giudichiamo positive."

Articoli correlati