IT EN
MENU

Torna indietro
20/05/2019

NUBIFRAGIO NELLA NOTTE

Nuovo maltempo sulla Versilia nella notte tra domenica e lunedì. Gli uomini del Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord  sono intervenuti  per contenere il nubifragio, che ha colpito in modo particolare le zone interne alla costa, tra Pietrasanta e Camaiore.

Il personale, reperibile per l'allerta con codice giallo diramata dal Centro funzionale della Regione Toscana, è intervenuto organizzato in squadre, non appena si è compreso che la situazione meteo stava peggiorando ben più del previsto.

Da mezzanotte fino alle ore due, infatti, si è verificato un nubifragio localizzato soprattutto a Capezzano Pianore, dove la punta di pioggia ha raggiunto i cinquanta millimetri in un tempo davvero ridotto.

"Grazie al nuovo accordo sulla reperibilità, che abbiamo da poco sottoscritto, siamo in grado di velocizzare i nostri interventi su tutto il territorio. Infatti uno degli effetti dei cambiamenti climatici è proprio la non prevedibilità, con cui si verificano eventi anche di intensità medio alta come è successo ieri sera -  spiega il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - Le nostre squadre sono entrate in servizio prontamente, attivando gli impianti idrovori per far defluire l'acqua e verificando che il deflusso nei canali fosse libero, controllando che non ci fossero blocchi di materiale galleggiante in prossimità di ponti e ponticelli."

La zona più colpita dal temporale è stata quella di Capezzano Pianore, dove si sono registrate modeste esondazioni nei terreni adiacenti a tre canali: Caravello, Fillungo e Olivella; si tratta di corsi d'acqua, situati in zone molto delicate e che risentono, in modo particolare, di fenomeni temporaleschi improvvisi.

Il pronto intervento del Consorzio e l'accensione delle idrovore hanno riportato il territorio in condizioni normali in breve tempo: alle prime luci dell'alba la situazione era sotto controllo, senza dover fare alcun intervento in regime di somma urgenza.


Articoli correlati

Condividi