IT EN
MENU

Torna indietro
18/06/2019

SOPRALLUOGHI NEI TERRITORI COLPITI DA “VAIA”

Nei giorni scorsi, l’assessore alla difesa del suolo della Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin, ha visitato alcuni cantieri e altre aree di prossimo intervento in Comelico ed in particolare nei territori comunali di Santo Stefano, San Pietro e San Nicolò.

Oggetto di approfondimento durante i sopralluoghi sono stati, in particolare, alcuni siti franosi e alcune situazioni riscontrate lungo il torrente Padola, sia relative al comune di Santo Stefano che a quello di San Nicolò, ma anche sul fiume Piave nella frazione di Presenaio a San Pietro di Cadore.

“Dopo la tremenda tempesta Vaia, abbiamo aperto una quantità di cantieri, che impegneranno il territorio per anni - conclude Bottacin - ma stiamo lavorando soprattutto per trasformare quella, che è stata una disgrazia, affinché possa diventare un'opportunità di rilancio per il territorio. Questo, garantendo maggior sicurezza grazie ad  opere, che prevedono l’aumento della resilienza, ma anche, indirettamente, offrendo nuove opportunità di lavoro.”


Articoli correlati

Condividi