IT EN
MENU

Torna indietro
09/07/2019

GABRIELE DE GASPERIS: “BONIFICA: LAVORARE INSIEME PER LINEE GUIDA DA DARE ALLA POLITICA”

“Siglare unitariamente, sindacati e parti datoriali, un documento con le linee guida, che indirizzino la politica verso il superamento delle sfide, che attendono la bonifica, a partire dal costo dell'energia che grava sui bilanci consortili. I consorzi hanno un cuore antico, ma se lavoreremo insieme ci guadagneremo anche il futuro.”

E’ questa la proposta di Gabriele De Gasperis, segretario generale Filbi-Uil, lanciata a Milano durante l’ “Acqua Tour”, promosso da ANBI e sindacati confederali di categoria.

“Se vogliamo dare a questo Paese un nuovo modello di sviluppo, i Consorzi di bonifica sono centrali per tre ragioni: nel contributo che possono dare nella lotta ai cambiamenti climatici; nella gestione attenta della risorsa acqua, nella tutela e messa in sicurezza del territorio e del paesaggio. In questo contesto non è possibile dimenticare che sono i lavoratori della bonifica a dare gambe, ai servizi ed alle attività dei consorzi, con il loro impegno, la loro professionalità e la loro conoscenza dei territori. Per questo ribadiamo la necessità di rinnovare rapidamente ed in maniera proficua il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore, valorizzandone le competenze e l'impegno”  precisa De Gasperis per poi aggiungere: “I consorzi non possono essere intesi come semplici stazioni appaltanti ed è dunque necessario investire in mezzi e nuove assunzioni per rafforzare e dare un futuro alla Bonifica.”

 


Articoli correlati

Condividi