IT EN
MENU

Torna indietro
27/11/2019

IL GOVERNATORE ROSSI NEL BORGO “SALVAGUARDATO”

Il tour del governatore Rossi, in visita nei luoghi colpiti dal maltempo  per verificare danni ed  interventi necessari per riportare la situazione alla normalità, si è fermato anche a Buonconvento.

Nel piccolo borgo delle Crete Senesi, questa volta, nessun problema di rilievo e proprio questo ha fatto notizia.

Dopo due alluvioni drammatiche nel 2013 e nel 2015, infatti, si è salvato.

L’esperienza, raccontata dal sindaco Riccardo Conti, è diventata subito un “case history” nazionale, perché ha dimostrato che  il gioco di squadra risulta vincente e che quando Comune, Consorzio di bonifica e Genio Civile collaborano, l’unico a vincere è il territorio.

“Grazie al contratto di fiume  abbiamo compreso fino in fondo la fragilità del nostro territorio, abbiamo preso coscienza di  tutti gli strumenti da attivare e di tutti i partner, che hanno un ruolo strategico nella difesa del suolo” ha ribadito il Primo Cittadino al Governatore, Rossi che  nel pomeriggio  ha effettuato un sopralluogo per rendersi conto delle attività-salvagente messe in campo in quest’area bella e fragile della provincia senese

“Il Consorzio 6 Toscana Sud – ha aggiunto il presidente del Consorzio di bonifica 6 Toscana Sud,  Fabio Bellacchi – ha effettuato tutti gli interventi programmati e si è prontamente attivato per affiancare il Comune durante l’emergenza maltempo. Risultati importanti derivano dal riordino del sistema consortile, attuato dalla Regione Toscana, che ha chiarito competenze e responsabilità.”

“Sostanziosi ed  importanti gli investimenti assicurati dalla Regione Toscana alla difesa dal rischio idraulico. Dopo anni di lavoro, seguendo una strategia precisa, i primi importanti risultati” ha commentato Rossi.

Il territorio comincia a saper resistere  all’assalto di un meteo bizzarro ed  imprevedibile.


Articoli correlati

Condividi