ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

FRANA BUSA DEL CRISTO: MASSIMA ATTENZIONE PERCHE’ CONTINUA L’ACCELERAZIONE.

Pubblicato il 16/02/2021

"Stiamo osservando la situazione in maniera scrupolosa, oltre che con il monitoraggio strumentale anche con un presidio a vista, organizzato tramite la Protezione Civile. In questi ultimi giorni si è infatti rilevata un'ulteriore accelerazione della frana rispetto alle condizioni normali": sono queste le parole dell'assessore alla protezione civile del Veneto, Gianpaolo Bottacin, in relazione ai movimenti della frana della Busa del Cristo, in comune di Perarolo di Cadore.

"Siamo presenti in loco – spiega Bottacin - per i puntuali rilievi del caso, mentre la nostra unità organizzativa del Genio Civile di Belluno ha già approntato i mezzi per un'eventuale pulitura dell'alveo, qualora scendesse del materiale, in grado di ostruire il deflusso del fiume Boite. Da un punto di vista idraulico non vi sono  comunque, allo stato attuale, possibili problematiche da segnalare a valle del paese, in quanto la portata del corso dell'acqua è bassa e quindi non implicherebbe pericolo di esondazioni ."

Articoli correlati