ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

IL CB DELLE PARI OPPORTUNITA’

Pubblicato il 08/03/2021

Il Consorzio di bonifica 2 Alto Valdarno è un esempio di parità di genere: i due ruoli di dirigenza, infatti, sono equamente ripartiti tra uomini e donne.

Tra i capi settore la componente femminile prevale nettamente ed è molto rosa anche  la composizione dell'area tecnica.

Nel settore della difesa del suolo, si registra un pareggio di genere, mentre nel settore giuridico-amministrativo, le donne sono in maggioranza.

"A prevalere nel  lavoro - precisa il direttore generale,  Francesco Lisi – devono essere  solo capacità individuali, professionalità, impegno, propensioni relazionali ed al team building verso obiettivi. Il personale è assunto con concorso  in base alle necessità organizzative e valorizzato per la preparazione, le competenze, la capacità di lavorare in gruppo e la trasparenza."

È ispirata alle pari opportunità, oltre che all'efficienza,  anche la linea strategica di politica gestionale dell'ente, fortemente voluta dall'Assemblea Consortile, che  ha scelto presidente, in modo unanime, Serena Stefani, in un settore storicamente poco frequentato dalle donne.

Articoli correlati