ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

ANBI LAZIO : UN PLAUSO PER AMBIENTE AL PRIMO PIANO NELL’AGENDA DEL GOVERNO

Pubblicato il 08/03/2021

"Evidenziamo positivamente il fatto che il Governo Draghi abbia messo, per la prima volta nella storia della Repubblica, il tema ambientale al vertice dell'agenda politica": così Sonia Ricci, presidente di ANBI Lazio, che aggiunge: "Molti dei temi affrontati dal presidente, Draghi, a più riprese riportati anche da alcuni Ministri, sono ben familiari al Lazio della Bonifica . Dobbiamo passare dalla cultura dell'emergenza a quella della prevenzione. I nostri operatori sono ogni giorno in prima linea, a servizio del territorio e dei cittadini, per prevenire i danni del rischio idraulico e gestire la rete di canali, che forniscono risorsa irrigua alle campagne. Si tratta di un'agricoltura, da cui deriva una produzione agroalimentare d'eccellenza. Non dobbiamo dimenticarlo."

"La gestione attenta dell'ambiente è alla base dello sviluppo economico, ma anche sociale e culturale dei territori e delle persone che li abitano – aggiunge il direttore di ANBI Lazio, Andrea Renna - Abbiamo aperto un nuovo ciclo, nella nostra regione, fatto di confronto, collaborazione e sinergia, che stiamo provando a duplicare anche in molti Comuni. Dobbiamo continuare con questa armonia. La salvaguardia del territorio ed un diverso modello di sviluppo restano gli obiettivi da raggiungere. In alcune porzioni del territorio, l'irrigazione è già stata attivata per contrastare la siccità ed un clima anomalo ed imprevedibile. Riprendendo l'invito del direttore nazionale di ANBI, Massimo Gargano, crediamo sia opportuno che tutti i candidati a sindaco di Roma, nonché di grandi centri e, più in generale, di tutte le amministrazioni comunali, che ad ottobre dovrebbero andare alle urne, mettessero in primo piano la manutenzione idraulica dei territori, aprendo un nuovo ciclo nei rapporti anche con le nostre strutture."

Articoli correlati