IT EN
MENU

Torna indietro
20/07/2021

VITO BUSILLO, CONFERMATO VICEPRESIDENTE ANBI: “INVESTIRE NEL RECOVERY PLAN PER AFFRONTARE I NODI IRRISOLTI DEL COMPARTO IRRIGUO E DELLA BONIFICA”

Vito Busillo (presidente di ANBI Campania e del Consorzio di bonifica Destra Sele nonché di Coldiretti Salerno e del Consorzio per la tutela della Rucola della Piana del Sele Igp), è stato confermato vicepresidenza nazionale dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue.

“Sono particolarmente onorato di questa riconferma in ambito nazionale – commenta il presidente di ANBI Campania – e quale espressione dei consorzi di bonifica del Mezzogiorno  farò quanto possibile per affiancare le strutture consortili in questa delicatissima fase di implementazione del Recovery Plan: entro fine settembre i progetti dovranno essere selezionati dalle Regioni sia per quanto riguarda il comparto irriguo che per la difesa suolo; pertanto le Regioni devono accelerare sui criteri di selezione, altrimenti si rischia di perdere un’occasione storica. Per il solo comparto irriguo – sottolinea Busillo – sul Recovery Plan sono a disposizione ben 352 milioni di euro riservati alle regioni del Sud per ammodernare e ingrandire le reti irrigue, dotarle di sistemi di misura, renderle più efficienti.”

Busillo ricorda anche l’altra emergenza, che riguarda nello specifico i consorzi di bonifica meridionali: “Chiediamo da tempo il ritorno alla gestione ordinaria, perché si possa por mano, in una logica di condivisione, democrazia interna e sussidiarietà, alle questioni dei singoli territori, che diventano di giorno in giorno più gravi, per effetto del cambiamento climatico in atto.”


Articoli correlati

Condividi