IT EN
MENU

Torna indietro
26/10/2021

VERSO LA CONCLUSIONE I LAVORI SUL RETRONE

“Uno dei pericoli per le zone cittadine in prossimità di fiumi sono le piene; per questo è di fondamentale importanza la messa in sicurezza degli argini oltre che per ridurre i rischi, anche per aumentare la resilienza territoriale”: con queste parole l’assessore al dissesto idrogeologico di Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin annuncia l’avvio della conclusione di un lavoro su un tratto del fiume Retrone, lungo viale Giuriolo a Vicenza. E’ stato in particolare terminato un muro di contenimento a rinforzo della sponda e nel contempo è stato completato lo sfalcio dell’erba lungo gli argini sia del Retrone che del Bacchiglione.

“Un lavoro per il quale abbiamo messo a disposizione 600.000 euro – conclude Bottacin – attraverso una progettazione, che ha tenuto conto anche del contesto urbano e dell’impatto, in cui sarebbe stato calato. Per questo motivo, l’opera è stata ricoperta da un rivestimento in pietra e mattoni, che molto ricorda le storiche mura cittadine. Un’ulteriore conferma che si tratta di lavori che non risultano penalizzanti per il luogo in cui si realizzano ma che, come in questo caso, possono pure contribuire alla valorizzazione del contesto territoriale.”

 


Articoli correlati

Condividi