ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

2° FORUM SVILUPPO SOSTENIBILE: PRESENTATO PROGETTO ACQUAPLUSS

Pubblicato il 02/12/2021

Si è tenuta a Milano, in Palazzo Lombardia, la seconda edizione del Forum regionale per lo Sviluppo Sostenibile, dal titolo "Qui cresce il futuro". L'iniziativa si propone di accrescere il coinvolgimento del sistema produttivo e del mondo sociale nell'attuazione di misure opportune, rispetto ad una visione condivisibile di sviluppo sostenibile. Alla luce del contesto creato dalla pandemia, il forum intende alimentare il confronto sulle esigenze di garantire un equilibrio più stabile uomo-ambiente e di incoraggiare la ripresa economica.

Tra i numerosi interventi sul tema della "governance" del territorio e di una sua fruizione più consapevole, grazie alle potenzialità connesse all'acqua, è intervenuto anche il presidente di ANBI Lombardia, Alessandro Folli, che ha illustrato il progetto "AcquaPluSS – Acqua Plurima per lo Sviluppo Sostenibile", ideato e promosso da ANBI Lombardia con il supporto della Regione.

Il Presidente ha parlato anche del primo intervento realizzato nell'area pilota dei fontanili, a Sud di Brescia nel comprensorio del Consorzio di bonifica Oglio Mella, finalizzato a conservare ed anzi aumentare la funzione irrigua dei fontanili ed al contempo valorizzare il valore ambientale e paesaggistico.

A seguito di un approfondito studio vegetazionale, che ha recuperato le essenze arbustive, tipiche della zona di pianura e dell'ecosistema dei fontanili, sono stati realizzati interventi di ripiantumazione; creando situazioni di particolare interesse naturalistico, che diventeranno veri e propri laboratori didattici per ogni ordine scolastico. Il tutto è completato da diversi tratti di pista ciclabile nel percorso cicloturistico "Via del Fontanili".

Questi interventi sono stati selezionati dal CREA (Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l'analisi dell'Economia Agraria) fra le 10 buone pratiche diffuse su tutto il territorio nazionale nell'ambito del programma della Rete Rurale Nazionale – progetto Eccellenze rurali: sono state giudicate esperienze significative e virtuose nella gestione  sostenibile della risorsa idrica in agricoltura e nella manutenzione del territorio, nonchè delle aree rurali da parte dei consorzi di bonifica, ai quali viene riconosciuta funzione di tutela del territorio, del paesaggio e dell'ambiente.

Articoli correlati