ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

DEPOSITATI I REFERENDUM ANTI TRIVELLAZIONI MARINE

Pubblicato il 30/09/2015

Sono state depositate oggi a Roma le proposte referendarie per abrogare quelle parti del decreto "Sblocca Italia", che di fatto sottraggono alle Regioni la potestà decisoria in tema di ricerca ed estrazioni di idrocarburi: la proposta referendaria è stata approvata da ben 10 Regioni.

"I referendum sulle estrazioni di idrocarburi che oggi depositiamo a Roma si inseriscono nella discussione sullo sviluppo ecosostenibile – commenta Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale del Veneto ed oggi nella Capitale-  Chiediamoci come sia possibile conciliare la difesa dell'habitat marino e delle attività economiche, che lo caratterizzano, con le trivelle e i pozzi petroliferi. Nessuno si interroga sulle conseguenze della subsidenza generata dalle estrazioni? Trivelle e pozzi di perforazione mettono a rischio ecosistemi delicatissimi e sconfessano le stesse politiche della Commissione Europea sullo sviluppo ecosostenibile marittimo."

Articoli correlati