ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Torna indietro

GALLETTI: “SONO PREOCCUPATO PER IL DISSESTO IDROGEOLOGICO DELL’ITALIA. LE RISORSE STANNO ARRIVANDO, MA DOBBIAMO MIGLIORARE LA CAPACITA’ DI SPESA”

Pubblicato il 03/11/2015

"Sono molto preoccupato per il dissesto idrogeologico del nostro Paese": lo dichiara il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenendo alla seduta di apertura degli Stati Generali sulla Green Economy, in corso di svolgimento a Rimini nell'ambito di Ecomondo.

"Le cause evidenti  sono due – prosegue il ministro – Per anni non è stata svolta un'adeguata manutenzione idraulica del territorio e tale carenza è oggi accentuata dai cambiamenti climatici, che fanno sì che in Calabria sia caduta in un giorno la pioggia mediamente attesa in un anno! Questo governo – sottolinea Galletti – è intervenuto soprattutto per sburocratizzare le procedure, nominando commissari ad hoc i presidenti delle Regioni. Di una cosa però dobbiamo essere coscienti: semplificare concedendo poteri straordinari, limita controlli e trasparenza. Con altrettanta sincerità dobbiamo dire che il primo problema non è la mancanza di risorse, bensì l'incapacità di spenderle! Entro breve – conclude Galletti –dopo i finanziamenti per le grandi aree metropolitane, stanzieremo fondi per gli interventi contro le frane in montagna. Un'ultima annotazione: mai più condoni edilizi, perché la cementificazione del territorio è una delle concause della grave situazione del territorio italiano."

Articoli correlati