ANBINFORMA AMBIENTI D’ACQUA MAGAZINE IRRIGANTS EUROPE CAP2020 PROGETTI ANBI
ITEN
Menu mobile
Go back

ANBI CALABRIA: GIUNTA REGIONALE AVVIA RIORGANIZZAZIONE E RILANCIO CONSORZI DI BONIFICA

Pubblicato il 03/01/2022

La Giunta della Regione Calabria ha approvato il regolamento di contabilità tipo, integrato dagli schemi di bilancio, da adottarsi da parte dei consorzi di bonifica, che ANBI Calabria (in attuazione dell'art. 42 degli statuti consortili, di concerto con l'assessore regionale all'agricoltura e con il dirigente generale del dipartimento agricoltura della Regione) ha redatto ed ha trasmesso per verifica e condivisione.

Si è inteso così aprire un dialogo sinergico fra la Regione ed i consorzi di bonifica, rappresentati da ANBI Calabria, per pervenire all'adozione di strumenti contabili, chiari e condivisi da tutti, diversamente dal passato, che vedeva la presenza, presso ciascun consorzio, di regolamenti di contabilità diversi, che inducevano, in alcuni casi, ad originali ed ondivaghi pronunciamenti da parte della struttura di controllo con conseguenti ricorsi alla magistratura amministrativa da parte degli enti consortili.

Poiché il regolamento rappresenta l'unica norma, cui devono attenersi i consorzi di bonifica in materia di contabilità, l'approvazione del regolamento e dei suoi allegati da parte della Giunta Regionale fa conseguire, con soddisfazione, il duplice risultato rappresentato dall'uniformità di attuazione degli strumenti contabili da parte di tutti i consorzi di bonifica calabresi e dalla conseguente uniformità di controllo sugli atti, cui il regolamento si riferisce, garantendo così la certezza del diritto.

Tutto ciò è stato possibile, grazie ad una stretta e continua interlocuzione con il dipartimento, attraverso l'attività di un gruppo di lavoro "ad hoc".

Con questo primo atto concreto della nuova giunta regionale si ritiene avviata, da parte della Regione Calabria con la piena collaborazione di ANBI, l'azione di rilancio e riorganizzazione degli enti di bonifica, ormai improcrastinabile, dovendosi affrontare le imminenti sfide innovatrici, connesse alla realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (P.N.R.R.), cui i consorzi calabresi si sono candidati, conseguendo ottimi risultati in termini di ammissibilità e finanziamento dei progetti.

Related articles