IT EN
MENU

Torna indietro

MARCHE

ITALIA 11/05/2019 - 19/05/2019

COMUNICATO STAMPA

Al via la Settimana nazionale della Bonifica. Tante inziative nelle Marche con visite guidate, convegni e concorsi per le scuole

Eventi spalmati dall'11 al 21 maggio. Terminerà con la premiazione del concorso "Demetra"

 
 

Sta per partire la 18° edizione della Settimana nazionale della Bonifica, che anche quest'anno prevede in tutt'Italia centinaia di iniziative a cavallo della Penisola. Tanti gli appuntamenti anche nelle Marche, dove il Consorzio ha aperto le sue cattedrali dell'acqua per raccontare il loro funzionamento e far comprendere quanto siano strategiche in agricoltura e nell’approvvigionamento idrico.

Martedì 14 maggio gli studenti dell’Istituto comprensivo di Piandimeleto faranno visita alla diga di Mercatale, dove potranno conoscere da vicino le dinamiche e le funzioni del più grande lago della provincia di Pesaro. Potranno camminare sul coronamento della diga e vedere da vicino i meccanismi che regolano la gestione dell’invaso, e poi visiteranno la centralina che governa la centrale idroelettrica. Per finire, una bellissima passeggiata lungo le sponde del lago su cui si specchia Sassocorvaro. Il tutto guidati dai loquaci operatori del Consorzio di bonifica che faranno da Ciceroni.

Giovedì 16 maggio il presidente del Consorzio di Bonifica, Claudio Netti insieme ad alcuni tecnici saranno ospiti dell’Istituto Agrario di Pesaro Cecchi per una importante conferenza dal titolo: “I moderni sistemi di irrigazione per una produzione agricola di qualità”. Nel corso dell’incontro, a cui parteciperanno gli Agronomi (l'evento è riconosciuto dall'Ordine come evento formativo), ma anche le associazioni di categoria e gli studenti, si approfondiranno le ultime novità in tema di irrigazione e risparmio idrico, il tutto nell'ottica del miglioramento della qualità delle produzioni. Sarà trattato anche il ruolo che ricoprono i consorzi di bonifica nell’ottimizzazione della risorsa idrica e nella tutela e conservazione degli ambienti naturali.

Venerdì 17 maggio i giovani studenti della Scuola primaria Allegretto di Nunzio, di Fabriano, saranno accolti dal custode della diga di Cingoli, Domenico Brunori, per visitare uno degli "impianti più all’avanguardia nel Paese”, che offre un'infinità di suggestioni sia dal punto di vista naturalistico che ingegneristico. Costruita per l’approvvigionamento irriguo e potabile di tutta la vallata del Musone fino al mare, è dotata di un potabilizzatore che i ragazzi potranno visitare da vicino, e salendo sul caratteristico trenino elettrico, si potrà fare un gran tour che comprenderà la visita al ponte romano dell’Intagliata e all’antichissimo mulino Bravi, ancora a pietra.

Per completare la settimana della bonifica, martedì 21 maggio, alle ore 11, nell’Aula Verde di Palazzo Leopardi ad Ancona, si terrà la premiazione del Concorso Demetra, organizzato dal Consorzio di Bonifica delle Marche in collaborazione con la Regione Marche e l’associazione culturale Sena Nova. L'intento è quello di valorizzare e premiare idee e progetti che favoriscano la tutela e la valorizzazione dell’ambiente attraverso strumenti innovativi e digitali. In palio ci sono ben 15.000 euro suddivisi in cinque premi (da 5.000 a 1.000 euro) che nell'occasione saranno riconosciuti alle scuole vincitrici.

 



Condividi